Il metodo HACCP prevede essenzialmente che vengano individuate, all’interno della specifica attività, tutti quei punti che potrebbero rivelarsi critici per la sicurezza degli alimenti e che vengano predisposte, applicate, mantenute ed aggiornate le adeguate procedure per mantenerli sotto controllo.

L’obbligo dell’autocontrollo interessa tutti i settori della produzione, della trasformazione, del commercio e della somministrazione dei prodotti alimentari e consiste nel predisporre verifiche sull’intera linea produttiva per garantire la sicurezza e la salubrità degli alimenti.

I controlli devono riguardare le materie prime, il ciclo di produzione, i prodotti finiti, ma anche le possibili contaminazioni da parte del personale e le operazioni di detersione e di disinfezione delle attrezzature e dei locali utilizzati.

Il Laboratorio Empolese di Analisi, dott. Bartolini srl effettua tutte le analisi necessarie supportando il cliente nell’affrontare le problematiche collegate alle specifiche produzioni alimentari.

Il laboratorio si occupa:

Del campionamento e/o ritiro campioni presso il cliente

Della consulenza nella stesura dei Piani di Autocontrollo Alimentare (HACCP) grazie all’esperienza maturata negli anni da personale adeguatamente formato e qualificato, svolgendo poi la successiva parte analitica

Della consulenza sulla compilazione corretta delle schede di monitoraggio

Della consulenza nell’apertura di nuove attività

Dell’ assistenza alla corretta applicazione della normativa in campo alimentare

Di eseguire studi approfonditi concernenti le caratteristiche microbiologiche degli alimenti

Di eseguire studi di shelf life ( ciclo di vita e scadenze )

Della risoluzione di contaminazioni ambientali e studi di efficacia delle procedure di sanificazione

Consulenza etichettatura alimenti

Consulenza e assistenza acquisizione certificazione gluten free ( senza glutine )

Consulenza e assistenza acquisizione e bolli CEE

Rintracciabilità di filiera

Valutazione di contaminazione da alimenti geneticamente modificati nella filiera alimentare